ISSN 2704-8098
logo università degli studi di Milano logo università Bocconi
Con la collaborazione scientifica di

Paola Di Nicola
Magistrato

Nata nel 1966 a Offida (AP), è in magistratura dal 1994. 

Ha lavorato presso la pretura di S. Angelo dei Lombardi e il Tribunale civile, delle esecuzioni immobiliari e penale di Latina, nel 2009/2010 ha presieduto presso l’Ufficio GIP di Napoli il Tribunale speciale per l’emergenza Rifiuti in Campania (istituito dall’art. 3 della legge 123 del 2008); dal 2010 è giudice penale (dibattimentale e poi GIP) presso il Tribunale di Roma e da luglio 2020 è fuori ruolo presso la Commissione sul femminicidio e su ogni forma di violenza di genere del Senato come consulente giuridica. È stata formatrice decentrata in materia penale e consigliera giudiziaria. Molti sono i suoi provvedimenti giudiziari pubblicati (35 tra sentenze ed ordinanze) su riviste di rilievo nazionale (Foro Italiano, Cassazione penale, Il Penalista, Giurisprudenza penale, ecc.).

Il 23 giugno 2020 ha rappresentato l’Italia all’incontro internazionale dell’Unione Europea e di EURO Social (Programma per la coesione sociale in America Latina), con una relazione dal titolo: “Risposta interistituzionale alla violenza di genere nel contesto della crisi sanitaria COVID-19”.   

È stata insignita di diversi premi per il suo impegno contro la violenza sulle donne e gli stereotipi di genere, tra cui il Premio dell’Unione Europea “Women Inspiring Europe” nel 2014, dall’European Institute For Gender Equality (EIGE).

Tra le sue numerose pubblicazioni si segnalano: Il Codice Rosso. Il contrasto alla violenza di genere: dalle fonti sovranazionali agli strumenti applicativi. Commento alla legge 69/2019, Giuffrè 2020 (con Francesco Menditto); La mia parola contro la sua. Quando il pregiudizio è più importante del giudizio, Harper-Collins 2018; I reati in materia di prostituzione”, Giuffrè 2015 (con Vittoria Bonfanti); La giudice. Una donna in magistratura, Ghena 2012.